Biografia

Carlo Palese

Attivo sia come solista che con orchestra e in formazioni cameristiche, Carlo Palese ha collaborato con molti musicisti di assoluta qualità. I suoi interessi musicali lo hanno portato ad esplorare ambiti molto diversi tra loro, dalle grandi opere della tradizione pianistica e cameristica dell' '800 e del '900 fino a zone meno esplorate del repertorio.
Le diverse formazioni in cui si è esibito riflettono la sua curiosità per una molteplicità di linguaggi; duo classico con strumenti ad arco, ma anche duo pianistico, con organo, harmonium, theremin, strumenti a percussione ed ensemble più vasti. In ambito contemporaneo è spesso stato dedicatario di nuove opere (Gabriele Manca, Fabrizio Festa, Giovanni Salvemini, Gabriel Senanes, Gabrio Taglietti, ecc.).

Con il violinista Alberto Bologni e il percussionista Fausto Bombardieri ha fondato il Trio Moderno Italiano, formazione dedicata all’esplorazione di repertorio del ‘900 e contemporaneo, così come trascrizioni di musica del passato.
Ha collaborato con la R.A.I. ed effettuato incisioni discografiche per Camerata Tokyo ed EMA Vinci. Per questa etichetta è uscito un CD contente musiche di Mario Castelnuovo Tedesco in prima registrazione mondiale per Violino e Pianoforte (con Alberto Bologni).
Carlo Palese si diploma in pianoforte nel 1983 sotto la guida di Itala Balestri Del Corona presso il Conservatorio “L. Boccherini” di Lucca con il massimo dei voti, la lode e la menzione ad honorem. In seguito studia per un periodo con Maria Tipo e, per alcuni anni, con Pietro Rigacci. Diviene allievo di Aquiles delle Vigne, sotto la guida del quale consegue nel 1991 il "Diplome Superieur d Execution" presso l'Ecole Normale de Musique Alfred Cortot di Parigi. Con il didatta e musicologo Piero Rattalino affronta interessanti aspetti all'interpretazione del repertorio pianistico. Ha frequentato masterclass con Jean Fassina, Murray Perahia e altri.
Risulta vincitore di moltissimi concorsi nazionali ed internazionali; premiato nei concorsi di Taranto, Treviso, Marsala, Viotti-valsesia, Premio Torrefranca, Premio Bellini e numerosi altri, nel 1992 ottiene un prestigioso secondo premio al World Piano Competition di Cincinnati (U.S.A.).
Svolge attività didattica in qualità di professore di Pianoforte principale presso il Conservatorio “L. Boccherini” di Lucca e tiene regolarmente Masterclass presso importanti istituzioni in Italia e all'Estero (Katowice K. Szymanowski Academy International Masterclasses, Miami Piano Festival Academy, ecc...). I suoi allievi risultano spesso premiati in importanti concorsi.
È spesso invitato a far parte della Giuria in concorsi pianistici internazionali.
Convinto assertore della necessità di divulgare e promuovere la cultura musicale, da anni Carlo Palese è attivo anche in campo organizzativo. È responsabile artistico della rassegna musicale “Classica con Gusto” che si tiene presso la Fondazione Teatro Goldoni di Livorno ed è presidente della Associazione Musicale Livornoclassica. È Direttore Artistico del Livorno Piano Competition e della rassegna PerPIANO.